Link Utili | Press | Contatti |

Esami ecografici ed invasivi per il controllo della gravidanza normale e ad alto rischio da parte di esperti di livello internazionale.

TUTTI GLI ESAMI


CONTACTS

GENOVA

Villa Chiara c/o Clinica Montallegro
Via Monte Zovetto, 27 - 16145
Tel. (+39) 010-3531295
(dalle 9.00 alle 20.00)

NAPOLI

Via D.Cimarosa, 69 - 80127
Tel. (+39) 081-578-6508
Cell. (+39) 338-32-81-463
(ore pomeridiane)


fetalcenter.it | Esami | Neurosonografia fetale

  • Quando si effettua?
  • Quando viene sospettata la presenza di una malformazione cerebrale del feto;

  • A cosa serve (finalità)?
  • Questo esame ha lo scopo principale confermare o escludere la presenza di malformazioni del sistema nervoso centrale e periferico, e di caratterizzarle in modo tale da permettere di illustrare le possibilità di cura e di sopravvivenza del piccolo ed il rischio di handicap neuromotorio;

  • Come viene eseguita?
  • Se il feto è in posizione favorevole,con la testa in basso, l’esame viene condotto per via vaginale. Altrimenti, ci si deve affidare alla via transaddominale;

  • Da chi viene eseguita?
  • Per definizione, essendo un esame effettuato in paziente “a rischio” deve essere effettuata da un medico Esperto in Diagnosi Prenatale e Medicina Fetale.
    Chi esegue l’esame deve avere infatti competenze di malformazioni cerebrali, genetica, sindromologia, neurochirurgia. Molte volte nel corso del percorso diagnostico e della gravidanza vengono eseguite sedute multidisciplinari, cioè con specialisti delle varie discipline sopra menzionate, allo scopo di illustrare al meglio il futuro eventuale del feto. Ciò permette anche – se la diagnosi avviene entro le 22 settimane – di ricorrere eventualmente all’interruzione di gravidanza.
    E, comunque, permette di identificare i casi che necessitano di partorire in un centro di riferimento ove sia presente la Neurochirurgia Pediatrica perchè si renderà necessario un intervento neurochirurgico nei primi giorni di vita.

  • Si vedono anche altre malformazioni?
  • No. L’esame è deputato e centrato per definizione allo studio del sistema nervoso centrale. Non rientra nello scopo dell’esame il controllo della restante anatomia del feto;

  • Quanto dura?
  • Non esiste una durata standard per nessuna ecografia, dipendendo la durata dalla posizione fetale, da eventuali difficoltà di visualizzazione (obesità materna) e dall’esperienza di chi esegue l’esame. Ciò vale per qualsiasi ecografia;

  • Cosa si vede?
  • L’esame consiste nel visualizzare n dettaglio le varie strutture anatomiche che compongono il cervello fetale, e verificarne la loro normalità o anormalità.
    Come per il cuore, trattandosi di un esame mirato ad un organo interno, nessuna di queste immagini è facilmente comprensibile a chiunque non sia non solo medico ma specialista in neurologia/neurochirurgia.